Dicembre è sempre un mese delicato per la nostra salute orale:

Statisticamente è il mese dell’anno nel quale si consumano gli alimenti più critici per la nostra bocca. Molti di questi, in particolare i dolci, possono danneggiare la salute dei denti e provocare carie e altri disturbi dentali.

Scopriamo insieme quali misure di prevenzione si possono adottare per salvaguardare il sorriso senza privarci, però, delle prelibatezze tipiche di questo periodo!

 

  1. Seguire un timing corretto: ricordiamoci di mangiare dolci e altri cibi contenenti zucchero durante o subito dopo i pasti. La produzione di saliva, infatti, aumenta durante questi momenti e aiuta a eliminare gli acidi prodotti dai batteri nella bocca e a sciacquare via le particelle di cibo evitando che si depositino tra i denti.
  2. Limitare i cibi “appiccicosi”: i torroni e altri cibi a base di caramello tendono a depositarsi in bocca più a lungo rispetto ad altri alimenti. Dopo il consumo assicuriamoci di sciacquare la bocca e di spazzolare i denti delicatamente.
  3. Attenzione ai cibi amidacei: l’amido è un carboidrato presente in molti alimenti come le torte e i panettoni. Si tratta di una sostanza che tende a incastrarsi tra i denti e a far proliferare la placca batterica. Facciamo quindi particolare attenzione quando usiamo il filo interdentale.
  4. Poche caramelle dure: Questo consiglio riguarda soprattutto i bambini: alcune caramelle, oltre a contenere molto zucchero, sono molto dure e possono causare traumi dentali e denti scheggiati!